Intervista a:

Marco Mattioli, Direzione Marketing Brand e Customer Relationship SARA ASSICURAZIONI

 

 

 

 

Come i Canali Social possono generare valore alla compagnia assicurativa: l’esperienza di SARA ASSICURAZIONI

 

1. Progetto #nonlosapevo
A volte, per scarsa consapevolezza, rinunciamo a garantirci la giusta tutela di fronte a rischi più o meno comuni nella vita quotidiana. Eppure una protezione efficace – in ogni campo – generalmente costa molto meno di quanto si pensa.
In un paese sottoassicurato come l’Italia, spesso nemmeno chi una polizza l’ha sottoscritta è consapevole dell’effettiva dimensione della copertura e di tutti i rischi da cui si è tutelato.

Con i video #nonlosapevo abbiamo cercato di smontare lo stereotipo della compagnia assicuratrice che comunica in linguaggio tecnico e poco comprensibile per aiutare i nostri clienti e i consumatori in genere a trasformare i bisogni impliciti in consapevolezza e cultura assicurativa.

I nostri agenti “ci hanno messo la faccia”: sono infatti loro i protagonisti dei nostri video, perché è a loro che il cliente e il consumatore può rivolgersi per una esperta consulenza assicurativa… per non dire mai più … #nonlosapevo!

La campagna #nonlosapevo nasce dall’idea vincitrice di Eureka!, una maratona di idee che ha visto coinvolti dipendenti e agenti della Compagnia. Una 24 ore no-stop in cui gruppi eterogenei sono stati impegnati su argomenti diversi con il fine ultimo di portare innovazione nel business assicurativo.

Il progetto che ha raccolto più consensi è stato poi “messo a terra” dagli stessi protagonisti ed ideatori in collaborazione la Direzione Marketing e con l’agenzia creativa (Yes I am).

I video ideati e realizzati hanno visto la partecipazione di veri agenti Sara e persone a loro vicine (amici e parenti). I primi tre episodi sonio stati diffusi tramite i canali social della Compagnia e delle Agenzie, attivando un meccanismo di viralità raggiungendo – al momento – oltre 2 milioni di visualizzazioni complessive (YT+FB)

 

2. Apertura pagina Facebook di Agenzia
La strategia di comunicazione della Compagnia passa attraverso un utilizzo dei canali social. Abbiamo percorso questa strada con decisione e consapevolezza che ci ha portato ad essere, nel panorama assicurativo, sicuramente un punto di riferimento, un benchmark tra gli addetti ai lavori.

Facebook, Twitter, LinkedIn, YouTube e da qualche tempo Instagram, ciascuno con il suo linguaggio, il suo dialetto, il suo formato: un impegno a 360 gradi per presidiare un ecosistema digitale che – volenti o nolenti – ci vede presenti: in rete di parla, si parla tanto, si parla di tutto. Meglio esserci attivamente.

Ma ci siamo spinti oltre: abbiamo deciso di lasciare aperta la nostra bacheca e permettere a chiunque di commentare i nostri post.
L’assicurazione in genere non è un “sexy business” ma moderare la bacheca in maniera puntuale ed esaustiva ci ha permesso di sfruttare anche i commenti più negativi in un’occasione di contatto con l’utente.

L’attività social ha avuto grossa eco anche su tutta la nostra rete agenziale. Una rete che si aggiorna e non rimane insensibile ai cambiamenti e al proliferare delle opportunità. Facebook rappresenta per Sara e per le agenzie Sara un’opportunità e abbiamo quindi deciso di fornire loro gli strumenti necessari per sfruttarle al meglio.

Abbiamo quindi intrapreso un percorso di formazione strutturato con il gruppo delle nostre migliori 40 agenzie (Club Mercurio), accompagnando gli agenti e i loro collaboratori attraverso la creazione della pagina aziendale fino alla realizzazione di una strategia di marketing online consapevole e mirata ai risultati.

Abbiamo fornito linee guida e best practice studiate sulle specificità delle imprese di assicurazione e mostrato come utilizzare in autonomia alcune tra le funzionalità più importanti di “Facebook for Business”. Il percorso formativo si è concretizzato i pagine di agenzia ben fatte, con un piano redazionale vario che ha portato anche ad iniziative locali decisamente apprezzabili

© 2017 Brainz s.r.l. - All right reserved

Designed and Developed by Brainz Italy SRL.